Saluta la foto segnaletica di Tyler il Creatore

Principale Musica

Tyler the Creator è stato appena arrestato per aver presumibilmente dato il via a una rivolta in un concerto all'SXSW. È stato prenotato dagli agenti di polizia di Austin proprio prima del suo volo in partenza dall'aeroporto internazionale di Austin-Bergstrom sabato pomeriggio.





Il rapper Odd Future è stato rilasciato con una cauzione di $ 25.000, ma ora è accusato di incitamento a una rivolta, che è un reato di classe A nello stato del Texas. Se condannato, potrebbe rischiare fino a un anno di carcere e una multa di $ 4.000.

L'incidente è avvenuto giovedì scorso durante il pomeriggio del SXSW ambientato allo Scoot Inn. La sede era al massimo delle sue capacità, con 999 persone speronate nello spazio, ma Tyler presumibilmente ha incitato una grande folla fuori per costringersi a superare i controlli di sicurezza.



Secondo il arresto affidavit , Tyler ha fatto questo due volte, a un certo punto urlando 'Tutti fuori dai cancelli, fatevi avanti!' Anche la rivolta è diventata brutta: secondo un barista del locale, è stato preso a pugni mentre cercava di proteggere alcune ragazze che erano cadute a terra durante l'incidente.



Puoi vedere il video della rivolta, di seguito:



Tyler sembra abbastanza impassibile per essere stato arrestato e si è già esibito in un altro concerto a Dallas. (Ad essere onesti, questo non è il suo primo incontro con la polizia: nel 2011, è stato arrestato durante uno spettacolo al Roxy Theatre di West Hollywood e accusato di 'sospetto di vandalismo' con l'accusa di aver distrutto l'impianto audio del locale.)

Tuttavia, è piuttosto scontento del fatto che l'accusa di rivolta sia stata collegato alla tragedia mordi e fuggi che si è verificata all'inizio della settimana, che è accaduta al di fuori di un altro dei suoi concerti:



Una dichiarazione sul sito web del dipartimento di polizia di Austin recita: 'Indipendentemente dalle dimensioni della folla, l'incoraggiamento a comportamenti indisciplinati e illegali è contro la legge e non può essere tollerato'.