Il comico John Pinette è morto a 50 anni, dopo aver perso 200 sterline ed essere diventato sobrio

Principale Notizia

I comici sovrappeso continuano ad avere un'aspettativa di vita peggiore rispetto ai sopravvissuti a Chernobyl, poiché il comico John Pinette è morto durante il fine settimana, all'età di 50 anni, in una stanza d'albergo, dove muoiono tutti i veri comici. THR riferisce che la causa della morte è stata un'embolia polmonare. TMZ aggiunge che Pinette soffriva di malattie al fegato e al cuore, e l'anno scorso è stata ricoverata in riabilitazione per una dipendenza da pillole da prescrizione. Nell'ultimo anno, Pinette era diventata sobria e aveva perso 200 libbre, secondo il suo manager.





Nato a Boston, Pinette era noto per aver fatto battute sul suo peso durante le sue esibizioni in piedi i cui titoli includevano I'm Starvin'! e mostrami il buffet. Nel 2011, il suo speciale Still Hungry è stato presentato in anteprima su Comedy Central.

Pinette è apparsa anche in film come Junior, The Punisher e Dear God.





Nell'episodio finale di Seinfeld, Pinette ha interpretato un uomo sovrappeso che viene rapito da un'auto sotto tiro. Le star dello spettacolo stanno a guardare l'incidente e prendono in giro il peso dell'uomo prima di essere arrestate da un ufficiale di polizia per aver violato la Legge del Buon Samaritano. [ Reuters ]



Vorrei davvero che Reuters avesse approfondito un po' la sua vita al di là delle cose da grassone.



John era diventato una persona sobria, ha detto [il manager di Pinette Larry] Schapiro. La tristezza di tutto questo evento è che per la prima volta nella sua vita era sano, era vivo. Aveva appena compiuto 50 anni e John era al top del suo gioco.

Il signor Pinette stava lavorando a un nuovo spettacolo personale, They Call Me Slim, al momento della sua morte. Il signor Schapiro ha descritto il nuovo materiale come innovativo e ha affermato che il signor Pinette stava maturando come artista ed esplorava portando sul palco questioni più profonde e personali. [ Pittsburgh Post Gazette ]



Ho avuto modo di vedere John Pinette esibirsi un paio di volte negli ultimi anni, e all'inizio sono entrato non sapendo chi fosse e sono rimasto impressionato dal fatto che sembrava avere un appeal mainstream, ma non in un modo sdolcinato (ed è facile diventare un sfigato quando stai facendo un milione di concerti in strada come lo era Pinette), un ragazzo che era divertente sia per le persone più anziane al Poughkeepsie Chuckle Hut che per i più giovani nerd della commedia. Era il tipo di comico che andava lassù e si sudava bagnandosi per un'ora, mescolando il lavoro della folla e il materiale preparato in quel modo senza soluzione di continuità, apparentemente senza sforzo, che possono farlo i ragazzi che lo fanno cinque o sei volte a settimana. A parte la sudorazione, lo faceva sembrare facile, come se andare sul palco senza note e fare un'ora di commedia fosse ciò per cui era nato. I fumetti come Pinette, che mettono insieme pubblici disparati invece che viceversa, stanno diventando sempre più rari in questi giorni, quindi è un peccato perderne uno. E vedere qualcuno che stimi professionalmente morire come un venditore di aspirapolvere lo rende doppiamente deprimente.

perché Morfe ha fatto cadere Jeffree Star?