Dieci poesie per cambiare la tua vita

Principale Arte + Cultura

La Giornata Nazionale della Poesia è stata fondata nel 1994 da William Sieghart , un tipo che ha detto, ci sono milioni di poeti di talento là fuori ed è ora che ottengano un riconoscimento per il loro lavoro. Non dovrebbero vergognarsi di leggere ad alta voce il loro lavoro. Voglio che le persone leggano poesie sull'autobus mentre vanno al lavoro, per strada, a scuola e al pub. In un certo senso ha funzionato abbastanza bene come un modo per promuovere la forma d'arte, sia attraverso la parola parlata che la pagina scritta, anche se, sfortunatamente, non sputiamo versi durante i nostri spostamenti quotidiani. Dagli altri 21 anni.





Se non li hai già letti, divertiti. Se lo hai, divertiti di nuovo.

Adrienne Rich viaWiki Commons



TRADUZIONI DI ADRIENNE RICH



Mi mostri le poesie di una donna
la mia età, o più giovane
tradotto dalla tua lingua



Ricorrono alcune parole: nemico, forno, dolore
abbastanza per farmelo sapere
è una donna del mio tempo

ossessionato



con Amore, il nostro soggetto:
l'abbiamo addestrato come l'edera alle nostre mura
sfornato come pane nei nostri forni
indossato come piombo sulle nostre caviglie
guardato attraverso il binocolo come se
era un elicottero
portando cibo alla nostra carestia
o il satellite
di un potere ostile

Comincio a vedere quella donna
fare le cose: mescolare il riso
stirare una gonna
digitando un manoscritto fino all'alba

cercando di fare una chiamata
da una cabina telefonica

Il telefono squilla all'infinito
nella camera da letto di un uomo
lo sente dire a qualcun altro
Non importa. Si stancherà.
lo sente raccontare la sua storia a sua sorella

che diventa il suo nemico
e lo farà a modo suo
illumina la sua via al dolore

ignaro del fatto questo modo di dolore
è condiviso, non necessario
e politico

Patti Smithtramite thenewwavehippie.tumblr.com

26 gennaio DI PATTI SMITH

gerard de nerval
morte per impiccagione
paura del sole, neve
indossare occhiali scuri

ha pensato a un coniglio oggi
indossando occhiali scuri
ha pensato a un coniglio oggi
pensò al coniglio cieco

fa male solo a pensarci
cantando cerco di risolverlo
morto in inverno due camicie di calicò
hanno tagliato la corda che lo ha abbattuto
fa male solo a pensarci
mi chiedo come l'abbia pianificato
e come farò senza di lui

canzone del metronomo
che piacere dondolare come un coniglio
che piacere scivolare
dalla stringa del nodo scorsoio
il gemito del tonfo del calcio
e tutto oscilla
indietro come un orologio
rinvia tutto
torna indietro come un coniglio
lanugine grigia su una corda

guarda beyonce limonata online gratis

Harry Burke

SOCIALE DI HARRY BURKE


dove saremo quando vinceremo la guerra, scommetto che lo saremo
da solo scommetto che saremo in una lavanderia a gettoni con una vecchia insegna rossa
senza calze con solo giubbotti e peli di brufoli
come Freud degli anni '50 senza la sedia a rotelle scommetto
ci sarà un supermercato con macchine fuori
con i prodotti l'oreal su tutto il cruscotto
ci sarà un'attrice che interpreta ora che ci troviamo
la redazione e quello è un aeroplano e
urlano tutti, so che siamo in un video
perché tutti ballano la sala vomita
e da solo nel mezzo scommetto che me lo stai dicendo
solo come mi ami scommetto che mi stai tenendo
e le tue braccia tremano, non puoi dire
qualsiasi cosa a parte amami, guarda io sono
incinta sudorazione urlando immaginare
stai dando alla luce il film è finito

guardiamolo di nuovo nascosto dietro il divano
pensando a quel momento in cui la mano faceva male
mano ci tenevamo l'un l'altro nel mezzo della
strada quando siamo affondati nell'asfalto quando
bocca piena di cemento con cui è arrivato il camion
i suoi occhi come fari che urlano sussurrando
voglio che tu mi stia secernendo in segreto io
ferito mi dici che mi ami probabilmente
c'è un bambino in una stanza in Kosovo
da qualche parte c'è un bambino accanto a questo bambino
con un telefono cellulare suonano le sirene
è esplosa una bomba, è bello che tu salti bene
fuori è bello le onde si infrangono sì
qualcuno sta cantando guardo questi video ogni
giorno doveva essere sempre così
Scommetto che nessuno ci guarda mentre saltiamo

ricorda dove eravamo quando abbiamo vinto la guerra
quando camminavamo per strada non c'era nessuno
fumo non c'era suono che nessun altro conosceva
avevamo le nostre magliette su quelle che dicevano che avevamo vinto
siamo andati a quel pezzo nella città in cui abbiamo realizzato per la prima volta
amore ti ho preso ti ho toccato ti ho scopato sei venuto
abbiamo comprato popcorn ci siamo seduti e abbiamo guardato la giornata
da sembri proprio come tua madre ti coaguli come il latte
sai che ho un pulsante che posso premere e tu brilla
l'edificio si sgretola alle ginocchia, cade come un ballerino
si piega noi lo teniamo a guardare tutti gli altri edifici
questo edificio è nostro, siamo così nudi e ci culliamo
se hai un punto sotto l'ascella hai un
cicatrice dove nessuno può vedere il tuo segreto è al sicuro
con me andiamo ora il film è finito

Rupi Kaur viaInstagram @rupikaur_

DONNE DI COLORE DI RUPI KAUR

le nostre spalle

raccontare storie

nessun libro ha

la colonna vertebrale a

trasportare

Charles Theoniavia Facebook

STUDI TUNDRA DI CHARLES THEONIA

Il giorno dopo una bufera di neve.
Tra i sacchi della spazzatura non raccolti
c'è una scopa piantata vicino al marciapiede,
orgogliosa bandiera che rivendica la sua cima grigia.
Restiamo dentro e parliamo di padri.
Chrístopher dice lo spaccio
richiede la disponibilità del paziente
essere carente.
È come dico
Per favore, Charlie, loro,
e il mio dice
Polizia, fascista, grammatica,
finché non stiamo urlando
nella neve immobile della strada,
non aspettando ancora la pazienza.

*
Nel mio sogno io e David viaggiamo attraverso l'Alaska
sfrenata, illimitata, aperta a tutto
come su un treno invisibile.
Arriviamo a una cresta glaciale
e dalla sua altezza improvvisamente vedi
le montagne scintillanti
siamo passati inosservati.

È stato il nostro modo
nella nostra separazione continua,
afferrarsi l'un l'altro liberamente,
eppure resistiamo ancora
e ancora, così mi viene in mente
sapere non è fatto una volta.

*
# vulnerability2014
significa dirlo a tuo padre
se continua così
potrebbe non conoscerti mai
e lasciarlo
prendere la sua decisione;
lasciando che la tua gola diventi morbida
sotto le sue sciarpe;
girandosi per andarsene; significa
trattenersi,
il cigno sdraiato
sullo stagno ghiacciato
piegando il collo sulla schiena
come un braccio su qualcuno
spalla dell'altro; significa
in attesa di vedere.

T. S. Eliot viaWiki Commons

PRELUDI DI T. S. ELIOT

io

La sera d'inverno si calma

Con odore di bistecche nei passaggi.

Sei in punto.

Le estremità bruciate dei giorni fumosi.

E ora una doccia raffica avvolge

Gli scarti sudici

Di foglie appassite intorno ai tuoi piedi

E giornali da lotti liberi;

Le docce battevano

Su persiane rotte e comignoli,

E all'angolo della strada

Un solitario cavallo da corsa fuma e timbra.

E poi l'accensione delle lampade.

yl

Il mattino torna alla coscienza

Di deboli odori stantii di birra

Dalla strada calpestata dalla segatura

Con tutti i suoi piedi fangosi che premono

Alle prime bancarelle del caffè.

Con le altre mascherate

Quella volta riprende,

Si pensa a tutte le mani

Che stanno sollevando ombre squallide

In mille stanze arredate.

III

billie eilish non c'è tempo per morire

Hai gettato una coperta dal letto,

Ti sei sdraiato sulla schiena e hai aspettato;

Ti sei assopito e hai guardato la notte rivelarsi

Le mille sordide immagini

Di cui era costituita la tua anima;

Sfarfallarono contro il soffitto.

E quando tutto il mondo è tornato

E la luce si insinuò tra le persiane

E hai sentito i passeri nelle fogne,

Hai avuto una tale visione della strada

Come la strada capisce a malapena;

Seduto lungo il bordo del letto, dove

Hai arricciato le carte dai tuoi capelli,

O stringeva le piante gialle dei piedi

Nei palmi di entrambe le mani sporche.

IV

La sua anima si protendeva nei cieli

Che svanisce dietro un isolato

O calpestato da piedi insistenti

Alle quattro, alle cinque e alle sei;

E dita corte e quadrate che riempiono i tubi,

E i giornali della sera, e gli occhi

Assicurato di certezze,

La coscienza di una strada annerita

Impaziente di assumere il mondo.

Sono commosso dalle fantasie che si arricciano

Attorno a queste immagini e aggrappati:

L'idea di qualcosa di infinitamente gentile

Cosa infinitamente sofferente.

Passa la mano sulla bocca e ridi;

I mondi ruotano come donne antiche

Raccolta di carburante in lotti liberi.

Guarda gonzalezvia Instagram

L'ULTIMA NOTTE HO PIANTO PER NESSUN MOTIVO DISCERNIBILE DI MIRA GONZALEZ

la scorsa notte ho pianto senza una ragione visibile
in un appartamento che non mi appartiene
di fronte a una persona che anche a me non appartiene
(perché le persone non possono possedere altre persone)

dico che non mi piace possedere cose
ma non sono sicuro che sia del tutto esatto

Piangevo solo da solo
Ho pianto di più davanti alle persone negli ultimi 6 mesi
rispetto agli ultimi 5 anni della mia vita messi insieme
probabilmente…

piangere mi sembra divertente

sono su un treno molto affollato
passando la grande stazione centrale
sono le 9:01 e sono ufficialmente in ritardo per il lavoro

Sono in ritardo al lavoro perché ho dormito 15 minuti dopo la sveglia
poi ho fatto sesso
poi mi sono fermato per un caffè

sono in ritardo per lavorare tutti i giorni
quando sei uno stagista a nessuno importa quello che fai

la cosa principale che sto imparando durante il mio tirocinio
è come sembrare occupato quando non sto facendo niente
inoltre, ora sono molto bravo a fare fotocopie
e mettere etichette sulle cose

oggi ho ricevuto un'e-mail da una donna delle risorse umane
era arrabbiata perché non sono andato a nessuno degli 'eventi stagisti'
perché gli 'eventi stagisti' contano come la tua pausa pranzo
e voglio pranzare da solo
sono diventato molto bravo a evitare altri stagisti

alle 17 prenderò un treno affollato per il mio secondo lavoro
al mio secondo lavoro ho imparato a rispondere ai telefoni
e trasferire le chiamate agli interni appropriati
e sorridere alle persone
e porta il caffè alla gente
e chiama il servizio auto
e processare ex pacchetti

oggi mio fratello mi ha mandato un'e-mail pur avendo una buona esperienza con la droga
Voglio divertirmi quando prendo droghe
ma a volte è difficile

inoltre, voglio perdere 20 libbre
ma penso che sia un obiettivo irrealistico
considerando che non faccio esercizio
e la mia dieta è terribile
e sono demotivato

Penso che mi piacerebbe andare in Messico e uscire per un po '
mio padre dice che ho 50 cugini in Messico ma non li ho mai incontrati

mi lascerebbero uscire presto dal lavoro
se sono stato investito da un'auto ma non sono stato ferito gravemente

Maya Angelou

MI ALZO ANCORA DI MAYA ANGELOU

Puoi scrivermi nella storia
Con le tue amare bugie contorte
Potresti calpestarmi nel fango
Ma ancora, come la polvere, mi alzerò.

La mia sfacciataggine ti turba?
Perché sei tormentato dall'oscurità?
Perché cammino come se avessi pozzi di petrolio
Pompando nel mio soggiorno.

Proprio come le lune e come i soli,
Con la certezza delle maree,
Proprio come le speranze che spuntano alte,
Comunque mi alzerò.

Volevi vedermi rotto?
Testa china e occhi bassi?
Spalle che cadono come lacrime.
Indebolito dai miei pianti disperati.

La mia superbia ti offende?
Non prenderla terribilmente difficile
Perché rido come se avessi delle miniere d'oro
Scavando nel mio cortile.

Puoi spararmi con le tue parole
Puoi tagliarmi con i tuoi occhi
Puoi uccidermi con la tua odiosità,
Ma ancora, come l'aria, mi alzerò.

La mia sensualità ti turba?
È una sorpresa
Che ballo come se avessi diamanti
Alla riunione delle mie cosce?

Fuori dalle capanne della vergogna della storia
Mi alzo
Risale a un passato radicato nel dolore
Mi alzo
Sono un oceano nero, che salta e in largo,
Sorgendo e gonfiore sopporto la marea.
Lasciando alle spalle notti di terrore e paura
Mi alzo
In uno spuntar del giorno che è meravigliosamente chiaro
Mi alzo
Portando i doni che i miei antenati hanno dato,
Sono il sogno e la speranza dello schiavo.
Mi alzo
Mi alzo
Mi alzo.

Jean-Michel Basquiattramite roamingbydesign.com

UNA PREGHIERA DI JEAN-MICHEL BASQUIAT

Warsan Shiretramite YouTube

BRUTTO DI SHIRE WARSAN

Tua figlia è brutta.
Conosce intimamente la perdita,
porta intere città nel suo ventre.

Da bambina, i parenti non la tenevano in braccio.
Era legno scheggiato e acqua di mare.
Dissero che ricordava loro la guerra.

Al suo quindicesimo compleanno le hai insegnato
come legare i suoi capelli come una corda
e fumalo sopra l'incenso che brucia.

Le hai fatto fare i gargarismi con l'acqua di rose
e mentre lei tossiva, disse
le ragazze macaanto come te non dovrebbero annusare
di solitario o vuoto.

Sei sua madre.
Perché non l'hai avvertita,
tienila come una barca in putrefazione
e dille che gli uomini non l'ameranno
se è coperta di continenti,
se i suoi denti sono piccole colonie,
se il suo stomaco è un'isola
se le sue cosce sono confini?

Ciò che l'uomo vuole stabilire
e guarda il mondo bruciare
nella sua camera da letto?

La faccia di tua figlia è una piccola rivolta,
le sue mani sono una guerra civile,
un campo profughi dietro ogni orecchio,
un corpo disseminato di cose brutte

ma Dio,
non indossa
bene il mondo.