The Making of Menace II Society

Principale Arte + Cultura

Allen e Albert Hughes, alias The Hughes Brothers, fanno parte del Guinness dei primati come i `` registi più giovani che abbiano mai diretto un grande film di Hollywood nella storia ''. Creazione di cortometraggi a Los Angeles dall'età di 12 anni e poi dirigere la musica video da adolescenti, i gemelli fraterni hanno fatto il loro importante debutto alla regia a 21 anni con il loro successo nel 1993, Menace II Society . I fratelli metà armeni e metà afroamericani hanno acquisito notorietà immediata per il loro atteggiamento spericolato nei confronti del cinema, dei media e persino di altri giovani artisti (in particolare la loro carne bovina con Tupac Shakur, originariamente prevista per recitare in Minaccia ).





la città bianca non sarà mai la tua donna

Menace II Society ha portato una crudezza e una verità senza precedenti su South Central Los Angeles, un anno dopo i disordini di Los Angeles, senza riserve sulla brutalità, la violenza e il nichilismo che circondano il quartiere. Il film è la quintessenza del 1993 - attraverso la colonna sonora, la moda e i dialoghi (il film detiene anche il record per una delle più alte percentuali di scopate al minuto, a 3,07 volte al minuto) - ma pone ancora domande importanti 20 anni dopo.

Ora entrambi 41, i gemelli hanno continuato a produrre molti progetti che stimolano la società, sia separatamente che in coppia (inclusi i successi Presidenti morti , Libro di Eli , Dall'inferno ; serie TV Toccare il male e documentari Graffiare e Pimp americano ). Ma l'era del 1993 occupa un posto indelebile nelle loro menti. Allen Hughes dice: Per me è stata come l'ultima della grande ondata di creatività, nella musica e persino nel cinema.



Allen Hughes : Il 1993 è stata l'ultima era di molte cose, in particolare a LA. L'intera scena della cultura pop era davvero in fermento, e probabilmente nel suo periodo di massimo splendore, nel '93. Anche quell'anno le tensioni razziali furono smascherate a Los Angeles.



Albert Hughes : Quel periodo di tempo è molto vivido nella mia mente. Ricordo il giorno dei disordini di LA. Allora era un'era piena di angoscia: è così che sono nati l'hip hop e 'Fuck the Police'. Anche se non eravamo gangster, ci siamo identificati con quell'atteggiamento. Eravamo stati molestati da un numero sufficiente di poliziotti che ne avevamo appena parlato per la società in generale.



wtf da dove provengono feat pharrell williams?

Allen Hughes : Nel '93 non potevamo sognare un presidente nero. Crescendo ed essendo neri allora, abbiamo iniziato a chiederci: perché siamo in un posto ancora peggiore rispetto a 100 anni fa? Perché c'è voluto così tanto tempo prima che questa particolare cultura prendesse piede? Invece di fare un film sulla glorificazione di tutta la violenza, siamo ricominciati con i LA Riots, il modo in cui venivano introdotte le droghe, l'abuso e il sistema che crollava.

Albert Hughes : Un'altra parte del motivo per cui abbiamo creato 'Menace' era chiedersi: cosa c'è che non va nelle notizie e nei reportage? Perché riportano solo le conseguenze? Perché non riportano l'origine di dove tutto è iniziato? La rabbia era la nostra motivazione principale.



Allen Hughes : Nostra madre ci ha sempre cresciuti per esprimere le nostre opinioni e mettere in discussione l'autorità. All'inizio della nostra carriera ci siamo decisamente distinti per questo. Eravamo giovani e un po 'ingenui. Ti fai sicuramente dei nemici. Soprattutto allora: facevamo i nomi! Non avevamo davvero un controllo sulla politica sociale.

Albert Hughes : Abbiamo iniziato a chiederci perché eravamo così. La cosa interessante con noi era che eravamo bambini birazziali da piccoli, ma eravamo gemelli, quindi ci siamo sempre stati. Ai neri non piacevamo e ai bianchi non piacevamo, quindi eravamo degli outsider. Abbiamo sviluppato questo chip sulle nostre spalle dove è come ... beh, vaffanculo e anche fottiti! Abbiamo visto tutto; abbiamo il lato brutto di entrambe le culture. A volte ti dico questo - mi piace quando abbiamo nemici. Mi fa impazzire. Mi fa arrabbiare e voglio solo provare qualcosa.

Se salti a Chicago adesso, 20 anni dopo, la città è piena di omicidi e violenze, e ho ancora la stessa domanda ora come allora. Come hanno fatto quei ragazzi a diventare così, e perché sono diventati così?

Allen Hughes : Con 'Menace' hai un film punk rock, in un certo senso, per quanto riguarda l'atteggiamento, e hai questi ragazzi che hanno la stessa mentalità. Partendo da un film del genere, ci mettiamo in una posizione in cui tutti si aspettano che tutti i nostri film abbiano un certo tipo di commento sociale e mantengano un vantaggio e una sensazione. '

Albert Hughes : Direi che se hai successo in anticipo, devi capire come gestirlo. Avevamo 20 anni. Il che spiegherebbe alcuni dei problemi con Tupac in 'Menace'. Avevamo 20 anni, lui 20. Eravamo focosi, lui era focoso. Ha detto delle stupide stronzate, noi abbiamo detto delle stupide stronzate. Ma gli aspetti positivi superano di gran lunga quello negativo. Tupac era solo fottutamente divertente essere in giro. Era solo un ragazzo divertente, divertente, molto intelligente. Quello che la maggior parte delle persone non sa è che quando lo abbiamo incontrato, aveva sempre un giornale o un libro tra le mani. Anche se ha smorzato la sua lingua e ha abbassato il suo QI a seconda della folla in cui si trovava, poteva girare intellettualmente in cerchio intorno a chiunque. Chiunque . Ma sai, a quel tempo con i ragazzi della nostra età, dai 15 ai 20 anni, tutti volevano essere un fottuto gangster.

smith è aperto il giorno di capodanno

Allen Hughes : Con Eazy E che rende glamour e glorifica il fatto di essere uno spacciatore, se tu fossi un ragazzo bianco, un ragazzo nero - tutti volevano vendere droga. lo sapevo ricco figli di puttana che vendevano droga! A Los Angeles nel 1993 - dal momento che aveva raggiunto il culmine dal 1985 - tutta questa arte che imita l'arte o che imita la vita è diventata il gioco nella cultura rap. L'intera nazione ne fu affascinata. Non credo che 'Menace' avrebbe avuto lo stesso impatto oggi a causa di quel clima.

Ma penso che molti temi e domande siano senza tempo. Se salti a Chicago adesso, 20 anni dopo, la città è piena di omicidi e violenze, e ho ancora la stessa domanda ora come allora. Come hanno fatto quei ragazzi a diventare così, e perché sono diventati così? Abbiamo usato il prisma della cultura nera con 'Menace', ma quando guardi tutte le culture, mi chiedo ancora perché i bambini stanno sparando alle scuole e facendo saltare in aria la merda. Perché abbiamo creato la cultura che sta dietro a questo? Si spera che queste domande non continuino a essere senza tempo o tempestive. Fiduciosamente. Quindi, se parliamo di temi, penso che 'Menace' resista alla prova del tempo. Ma se parliamo di cinema, allora, essendo vittima di una certa epoca, non credo che regga molto bene.

Albert Hughes : No, non credo sia invecchiato bene. Anche alcuni dei nostri film - i nostri angoli di ripresa, la nostra scelta di dialoghi - sono molto datati, in un certo senso. Pensavamo che i registi neri allora (noi compresi, se vuoi inserirci lì), avessero superato molti difetti drammatici. Non c'era molto cinema nero là fuori, quindi se c'era una cattiva recitazione o un cattivo dialogo, i critici bianchi avevano quasi paura di coglierla. O pensavano che fosse reale! Oh, è nero così è vero ! Questa merda è fantastica. Quindi hai un permesso.

Se qualcuno ci parlava del nostro lavoro, facevamo subito notare i difetti. Noi due abbiamo parlato un sacco di stronzate ovviamente, ma la gente lo ha scambiato per arroganza e sfrontatezza, cosa che in realtà non era. Ricordo il terzo giorno in cui giravo 'Menace', ti ho guardato e ho detto: 'Le nostre carriere sono finite. Questo film è cattivo . È terribile. 'Le scene che abbiamo girato quel giorno erano orribilmente brutte, ma siamo stati davvero fortunati perché siamo stati in grado di tagliarle fuori dal film. Abbiamo girato questa scena in cui Caine era in prigione e c'era questa rivolta. Abbiamo dovuto organizzare un combattimento - non sapevamo come organizzare un fottuto combattimento! Non c'era lo stuntman, si potevano vedere tutti i pugni in arrivo. Il terzo giorno, abbiamo girato così tante cose che mi sono sentito davvero male. Fondamentalmente abbiamo dormito, camminato per il resto del film perché pensavamo, il terzo giorno, che fosse finita per noi. Pensavamo di aver avuto la nostra possibilità e l'abbiamo saltata. Speravamo per il meglio ma ci preparavamo al peggio!

Allen Hughes : Per quanto riguarda il 1993, abbiamo appena realizzato uno speciale video on demand con un'intervista e una versione integrale di 'Menace' a luglio. Inoltre ho avuto accesso a un sacco di immagini, dentro e intorno a 'Menace'. In realtà sono colpevole di un peccato di piacere colpevole: ho pubblicato quelle immagini su Twitter per tutto luglio. Sai, penso che ci sia stata un'esplosione creativa e un'era nel 1993, perché dopo quello è stato il momento in cui Internet ha iniziato a farsi strada. E poi ovviamente tutto ha iniziato a essere digitalizzato e le persone hanno iniziato quella marcia lenta e costante: abbiamo iniziato lentamente, lentamente, a intaccare il modo in cui le cose erano state in precedenza, sia che si tratti del modo in cui accediamo a notizie e informazioni, o del modo in cui usiamo la tecnologia.

vestiti come Tyler il creatore

Nome: Allen Hughes
Età: 41
Luogo di nascita: Detroit, Michigan
Cosa sai: È il regista / produttore dietro il thriller neo-noir del 2013 'Broken City', con Mark Wahlberg e Russell Crowe, e ha diretto il video musicale di 'I Need a Doctor' di Dr Dre.
Cosa non fai: Allen vive appena fuori Los Angeles, a circa 30 minuti. Non posso vivere in quella città!

Nome: Albert Hughes
Età: 41
Luogo di nascita: Detroit, Michigan
Cosa sai: Il gemello maggiore di 9 minuti, Albert è stato incaricato dallo sviluppatore di giochi tedesco Crytek di produrre una serie di 6 cortometraggi per il videogioco 'Le 7 meraviglie di Crysis 3.'
Cosa non fai: Albert ha vissuto a Praga per 9 anni ufficialmente, ma ufficiosamente circa 13. '