Gremlins 30 anni dopo

Principale Arte + Cultura

Uno dei film più iconici degli anni '80, Gremlins è uscito lo stesso giorno negli Stati Uniti (8 giugno 1984) come un'altra commedia horror classica orientata alla famiglia - vale a dire, Ivan Reitman acchiappa fantasmi . Anche se il secondo folle gioco potrebbe essere sopravvissuto come quello da cui la maggior parte delle persone vuole vedere ulteriori sequel, lo è Gremlins che vanta una miscela molto più abile di spargimento di sangue e risate di pancia. Prodotto da Steven Spielberg e l'avvio di B-movie master Joe dante a una carriera nella lista A, Gremlins ha anche messo in mostra alcuni lavori sugli effetti speciali decennali. Uno dei principali artefici della carneficina di creature sullo schermo è stato il creatore del trucco Chris Walas (che in precedenza aveva fatto esplodere le teste in Scanner ) - e, per il ventesimo anniversario di questo intramontabile mix di risate e lacerazioni (è uscito il 7 dicembre nel Regno Unito), ci sediamo sia con il produttore di mostri che con il regista.





Puoi parlare della genesi di Gremlins ?

Joe Dante: Cristoforo Colombo lo ha scritto, come un campione di scrittura, e non ha mai voluto che venisse prodotto. Steven Spielberg ha preso in simpatia e ha pensato che avrebbe potuto farlo a buon mercato in Oregon o qualcosa del genere ( ride ). Aveva visto i miei film precedenti, Piranha e L'ululato , e aveva appena finito Poltergeist con Tobe Hooper . Voleva produrre un altro film dell'orrore senza spendere una fortuna, ma più ci lavoravamo diventava evidente che non sarebbe stato economico far correre queste creature.



Chris Walas: La produzione cambiava continuamente. È iniziato come un film horror con tutti i Mogwai che diventavano mostri assetati di sangue e poi si è trasformato in questa stravagante commedia oscura con il carattere aggiunto di Gizmo. Quindi gli effetti finali dell'immagine sono cresciuti in modo astronomico man mano che i personaggi e la storia sono cambiati. Era quasi impossibile tenere il passo con la produzione.



Puoi raccontare alcune delle sfide degli effetti che hai avuto?



Joe Dante: La tecnologia non era neanche lontanamente quella che è ora. Così Gremlins era fondamentalmente un film dei Muppet: dovevamo creare pupazzi. Ma il film è cambiato mentre lo stavamo girando perché i gremlin erano divertenti, non facevano paura. Quindi abbiamo enfatizzato molto di più la commedia ...

Chris Walas: Non posso mentire; credo Gremlins si è avvicinato di più ad uccidermi di qualsiasi altra cosa io abbia mai fatto in vita mia ( ride) . È stato assolutamente estenuante per me e una volta ho capito che dormivo in media dalle tre alle quattro ore a notte. E questo è stato per mesi e mesi! Lo scopo del film era travolgente e oltre al lavoro di Jim Henson, non c'era molto lavoro di burattini su quella scala, quindi non c'erano molti riferimenti tra pari su cui basarsi. Stavamo costruendo intere piattaforme di marionette dall'oggi al domani, mentre le idee spuntavano quotidianamente sul set. È stato senza dubbio lo spettacolo più difficile e inesorabilmente estenuante che abbia mai fatto. Ma probabilmente è stato anche il più divertente e gratificante.



Non posso mentire; credo Gremlins è arrivato più vicino ad uccidermi di qualsiasi altra cosa io abbia mai fatto in vita mia - Chris Walas

Le persone spesso lo dimenticano Gremlins è un film di Natale - eppure hai una scena in cui dichiari esplicitamente che Babbo Natale non esiste. Per un film con un personaggio a misura di bambino in Gizmo, come diavolo hai fatto a farla franca?

Joe Dante: Lo studio lo odiava, ma quella scena era nella sceneggiatura. All'inizio era stato scritto per un altro personaggio e l'abbiamo dato a Phoebe perché il suo personaggio non aveva molto da fare nel film ( ride) . Ma lo studio continuava a infastidirmi: devi toglierlo o riceveremo recensioni negative, le persone si alzeranno e se ne andranno. Ho detto che dura cinquantacinque secondi, dai ... e guarda - penso che sia importante, penso che in qualche modo racchiuda il tono del film ma non ho intenzione di tagliarlo. Quindi hanno continuato a cercare di convincere Spielberg a farmelo tagliare e non me lo ha chiesto. Anche dopo l'apertura dell'immagine stavano ancora circolando promemoria con il filmato in modo che le persone potessero andare agli scambi e tagliare le stampe per ottenere la scena che odiavano così tanto dal film ( ride) . Ma poi il film è stato un successo inaspettatamente enorme e tutti erano felici.

Uno di voi due vorrebbe fare un file Gremlins 3 ?

Joe Dante: Stai scherzando? Non volevo nemmeno farlo Gremlins 2 ! È stato davvero un film difficile da realizzare e non abbiamo ricevuto supporto da nessuno mentre lo stavamo facendo, il che lo ha reso tre volte più difficile. E poi quando hanno detto, vogliamo fare un sequel, ho detto, non io, l'ho avuto con questi gremlin - prendi qualcun altro! A questo punto non credo che lo faranno Gremlins 3 . Probabilmente rifaranno solo il film originale, ma non sarà lo stesso perché ora avrà effetti CGI.

Chris Walas: Si, Gremlins 3 sarebbe sicuramente fatto oggi con CGI. Nulla - nulla - può essere fatto oggi con CGI a quanto pare. Ma dubito moltissimo che tu possa uscire con lo stesso film se lo fai Gremlins con mostri digitali. I personaggi Mogwai e Gremlin interagiscono così strettamente con gli attori, e così tanto di quel film originale è stato fatto spontaneamente, che penso sarebbe quasi impossibile catturare la stessa sensazione con qualsiasi altro approccio. C'è una certa realtà creata dai burattini che è ovviamente diversa con altre tecniche.